Rotonda

Rotonda :

Rotonda è situata ad un’altitudine di 580 m s.l.m. all’estremità meridionale della provincia di Potenza, al confine con la Calabria. Confina a nord e ad est con il comune di Viggianello, a sud con Morano Calabro (CS) e Mormanno (CS), e ad ovest con Laino Castello (CS) e Laino Borgo (CS). Si trova nel cuore del Parco nazionale del Pollino, nella valle del Mercure, e comprende nel suo territorio montagne che arrivano ad un’altitudine massima di 1919 m s.l.m. Fa parte della Comunità montana Lagonegrese. La valle in cui è situata Rotonda appartiene all’era mesozoica e neozoica. Avanti a tali epoche in era quaternaria la valle era un antico lago pleistocene e quando le acque cominciarono a ritirarsi, defluendo verso il mare, si formò l’attuale valle del Mercure. Il centro storico di Rotonda sorge su uno scoglio calcareo che faceva parte dell’antico lago, che si creò in seguito all’erosione. Anche altre zone del paese hanno origine da uno scoglio di natura calcarea come a sud l’attuale frazione Acqua Nocella.

I principali corsi d’acqua sono:

  • Mercure
  • Jannace
  • Paraturo
  • Mauro
  • Schettino

Il più importante fra questi è il Mercure, lungo 51 km, che nasce ad una altitudine di 430 m nel comune di Viggianello, e attraversa Rotonda nella parte Nord per 2,5 km. Il percorso del fiume continua in Calabria dove cambia il nome in Fiume Lao e sfocia nel Tirreno nei pressi di Scalea.

Clima

In generale il clima è asciutto, l’aria dolce e salubre, d’inverno la temperatura scende sotto lo zero, anche se non comporta abbondanti nevicate in paese, pur essendo circondato da monti innevati durante tutto l’inverno. Il vento di Libeccio provoca un’alta piovosità nel periodo da ottobre a febbraio, invece da giugno ad agosto si può godere di un ottimo clima dove la piovosità è minima. La posizione nella valle del Mercure non rende Rotonda soggetta ad umidità perenni e nebbie sciroccali intense, che al contrario invadono la vallata[3].

Fauna e flora

Anche se ormai a causa della caccia e del disboscamento, la fauna è diminuita, questa è composta da riccifainevolpiscoiattoli e lepri. Sono presenti, anche se più in zone estreme del paese, lupi e cinghiali, che in rari casi si sono addentrati nei centri abitati. Il resto della fauna è composta da animali di comune allevamento come boviniovinicaprinisuini ed equini. Anche se il disboscamento ne ha diminuito il numero i faggi costituiscono la maggior formazione forestale di Rotonda, che si va ad unire ad altre piante come le querce, i càrpini, i castagneti, ed i cerri.

Geografia antropica[

Rotonda comprende, oltre al nucleo centrale del paese, 7 contrade e 38 frazioni.

Le contrade sono[4]:
Cozzo Fratta, Fratta, Malita, Mescio, Montagna di Basso, Spinazzo, Case Sparse.

Invece le frazioni sono:
Acqua Nocella, Barone, Bovile, Calcirello, Calorie, Capo d’Acqua, Cassaneto, Castellano, Castanitello, Ciponzio, Cotura, Daniele, Fiumara, Fratta, Gaglione, Giardini, Ianni La Barba, Lori, Madonna delle Grazie, Malita, Mostenzo, Patricone, Piano dell’Incoronata, Piedi Le Coste, Piè Valle, Ponte Cornuto, Porcile, Puzzicelli, Scaldacane, San Giovanni, San Lorenzo, Santa Maria, Schettino, Serra, Servie, Sitongia, Valli, Zircoli.