Guinness dei primati

Guinness dei primati

Rotonda è anche un paese da record, l’ultimo dei quali è entrato a far parte del libro dei Guinness dei primati del 2010, ovvero il bue più alto del mondo. Il nome di questo fantastico bue, di razza chianina, è “Fiorino” che misura ben 2 metri e 3 centimetri, un vero gigante della sua specie. La premiazione è avvenuta il 10 aprile 2010 durante la trasmissione lo show dei record. L’animale che è di proprietà di Antonio Sola, un allevatore locale, viene utilizzato per le manifestazioni religiose come la festa patronale di Sant’Antonio.

Già nel 2008 Rotonda era entrata a far parte del libro dei Guinness dei primati,sempre per un record riguardante il bue più alto del mondo[16]. Allora il detentore del record era “Fiorino” che misurava ben 2 metri e 5 centimetri. La premiazione[17], con la misurazione effettuata dall’organismo internazionale dei guinness, era avvenuta nella piazza principale di Rotonda, alla presenza di tutta la cittadinanza e della rappresentanza istituzionale locale. L’animale che era sempre di proprietà di Antonio Sola, era anch’esso utilizzato, fino alla consegna del premio, durante i festeggiamenti della festa patronale, per trainare “a pitu”.

Qualche anno prima si era già sfiorato il record con un altro bovino di notevoli dimensioni, “Capitano” che misurava 2 metri e 3 centimetri. Ma altri record, non certificati, sono stati superati a Rotonda, come il panino più lungo e la salsiccia più lunga[18].

Agli inizi degli anni novanta, si era tentato il record del panino imbottito di frittata più lungo del mondo, che misurava 500 metri. Nel 2006, durante i festeggiamenti di carnevale, si è tentato di battere il record della salsiccia più lunga del mondo, detenuto dal comune di Assemini che misurava 1008 metri. L’impresa non è riuscita, ma la salsiccia alla fine misurava 568 metri, una misura comunque da record, ma non abbastanza da abbattere il precedente. L’impresa, organizzata dalla Pro Loco cittadina, ha richiesto 7 quintali di carne, successivamente è stata misurata dal sindaco, e arrostita per far sì che il prodotto venisse degustato dai rotondesi e dal resto dei presenti, giunti a Rotonda, in numero davvero considerevole.